martedì 10 luglio 2018

Un automobilista su tre getta rifiuti dal finestrino, rischio multe fino a 400 euro.

Purtroppo, inciviltà e maleducazione albergano ovunque, ma soprattutto in auto dove capita spesso di assistere a comportamenti 'sconvenienti' degli automobilisti.
Dalle scorrettezze alle volgarità al volante, l'elenco sarebbe troppo lungo, ma uno dei gesti più 'barbari' è quello di gettare rifiuti dal finestrino. Una pessima abitudine che, secondo recenti studi, accomuna un italiano su tre che non si fa scrupoli a gettare dall'auto mozziconi di sigarette, fazzoletti usati, cartacce, avanzi di cibo, bottiglie e lattine. Ma al di là della maleducazione e pericolosità del gesto, si pensi alla moltitudine di incendi causati dai mozziconi di sigaretta lanciati dal finestrino, c'è anche un altro elemento che dovrebbe fare da freno ed è la multa che potrebbe essere comminata al responsabile e che potrebbe arrivare fino a 400 euro. L'art. 15 del Codice della Strada inserisce, tra gli atti vietati, "depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze" nonché "insozzare la strada o le sue pertinenze gettando rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento". Chiunque viola uno di questi divieti è soggetto, rispettivamente, alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 25 a euro 99 oppure a quella da euro 105 a euro 422 per il getto di rifiuti dal veicolo. L'atto 'vandalico e incivile' è stato aggravato dall'entrata in vigore della legge n. 221/2015, meglio nota come "collegato ambientale". La legge prevede che chi verrà beccato ad abbandonare per strada scontrini, fazzoletti di carta e gomme da masticare, sarà soggetto ad una multa da 30 a 150 euro: invece, chi trasgredisce il divieto di abbandonare mozziconi di sigaretta sul suolo dovrà rassegnarsi a pagare una sanzione aumentata fino al doppio, e cioè fino a 300 euro. Le leggi ci sono, purtroppo mancano all'appello coloro che dovrebbero farle rispettare!

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI