giovedì 23 agosto 2018

Immigrazione, Salvini: "O cambiate Paese o cambiate ministro".

Non cambia la sua linea il ministro dell'Interno Matteo Salvini sulla nave Diciotti, da due giorni a Catania, con 177 migranti a bordo.
"O cambiate Paese o cambiate ministro" ha detto rivolto agli avversari della sua linea sull'immigrazione. "Se ci sono dei bambini possono scendere adesso. Degli altri con il mio permesso non sbarca nessuno. Se vogliono intervenire il presidente della Repubblica o il presidente del Consiglio lo facciano, ma non con il mio consenso". Poi l'attacco al presidente della Camera Roberto Fico, che aveva chiesto di far sbarcare i migranti. "Tu fai il presidente della Camera, io faccio il ministro dell'Interno", dice nel corso di una diretta Facebook rivolgendosi direttamente a Fico. E poi ancora: "Sei il presidente della Camera come era la Boldrini, a volte penso che questa carica non porti fortuna; Bertinotti, Fini, Boldrini, occhio che non porta fortuna. Io sono il ministro dell'Interno di un governo che ha un contratto ben preciso e noi lo rispettiamo". "Leggevo che la Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo contro ignoti per sequestro di persona. Sono qua, non sono ignoto", ha proseguito il vicepremier. "Sono ministro dell'Interno di questo Paese con il mandato preciso di difendere i confini di questo Paese, di occuparsi della sicurezza. Se bloccare una, due, tre, quattro o cinque navi mi comporta accuse e processi, ci sono".

6 commenti:

  1. Nave Diciotti. Se Salvini è colpevole di 'sequestro di persona plurimo' siamo tutti passibili di ARRESTO PLURIMO, perchè la gente per bene di questo paese STA TUTTA CON SALVINI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi non la pensa come lei, sig Primagliitaliani, non sono solo persone "per male", hanno solamente una visione della società diversa dalla sua.
      (Chiedo scusa al padrone di casa per l'intrusione)

      Elimina
    2. StopInvasione29 agosto, 2018

      E quale visione della società avete voi che la pensate diversamente? E soprattutto con quali mezzi attuereste una società aperta a tutti i flussi migratori di questo mondo? Sa dirmi perchè gli italiani ce l'hanno con i neri africani e invece non pensano neppure un attimo ai cinesi che hanno letteralmente invaso le nostre città!? Mi risponda la prego... mi risponda lei che fa parte di coloro che stanno sempre dalla parte giusta!

      Elimina
    3. No no, non esiste una parte giusta ma solo idee differenti che derivano dal tipo di informazione a cui si attinge e dai convincimenti personali. Leggendo vari quotidiani e frequentando diversi siti, penso che i migranti sbarchino sulle nostre coste ma poi non rimangano, le loro mete sono altre e non corriamo il rischio d'essere invasi. Se noi fossimo efficienti e in grado di tenere ordine nel nostro paese, la migrazine africana sarebbe solo uno dei tanti dati che lo fotografano.
      Ottima osservazione la sua sui cinesi e la differenza fra loro e i migranti sta nel denaro. I cinesi sono ricchi, comperano bar, ristoranti, saloni di parrucchiere, producono moda e non intendono chiedere posti di lavoro perchè li creano nelle loro comunità. I migranti sono persone in fuga, sono poverissimi e il loro unico bene è la vita, disposti a farsi sfruttare nei campi lavoro pur di non perdere l'opportunità di andare verso paesi più ricchi del nostro.
      Gli altri stranieri che sbarcano in Italia non intendono rimanere ma comprarci e non fanno testo.
      Il nostro ministro dell'interno è in continua campagna elettorale e spande dati che non hanno riscontro alcuno in quelli ufficiali. Avessi qualche potere (non ne neppure uno minuscolo) imporrei a tutti i partiti di dichiarare l'inizio e la fine delle loro campagne elettorali, terminate le quali tutti si deve mettere al lavoro per produrre risultati. No social, no gossip, no boutade... solo un serio lavoro di cui i cittadini debbono vedere i risultati.
      Buona serata.

      Elimina
    4. M'è scappata una coniugazione sballata e la correggo: "... terminate le quali tutti si dovrebbero mettere al lavoro per produrre risultati".
      Pardon.

      Elimina
  2. Condivido pienamente il fatto che non possiamo permetterci una campagna elettorale permanente: adesso è il momento di rimboccarsi le maniche e mettersi a lavorare seriamente. Basta teatro. Basta televisione. Basta spot.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI