lunedì 6 agosto 2018

Una melannurca al giorno toglie il colesterolo di torno!

Il rischio dell'aumento del colesterolo cattivo (Ldl) è sempre più frequente a causa di diete squilibrate e dell'aumento della sedentarietà.
Sappiamo che per prevenire l'ipercolesterolemia e lo sviluppo di malattie cardiovascolari, bisogna partire dalla dieta, evitando i carboidrati raffinati, zuccheri aggiunti, grassi saturi e idrogenati e soprattutto non abbandonare mai uno stile di vita attivo, spingendoci a fare una sana camminata quotidiana. Qui però dobbiamo far valere un vecchio detto perché "una mela al giorno toglie il medico di torno", l'importante è sapere quale mela scegliere. Diversi studi dimostrano che la Melannurca Campana Igp è ottima per combattere il colesterolo cattivo. Questa piccola e saporita mela rossa è ricca di polifenoli dagli effetti salutistici: in particolare sono le prociandine che riescono a ridurre notevolmente il colesterolo totale, favorendo l'incremento delle molecole HDL (colesterolo buono). Grazie a queste sostanze il colesterolo cattivo viene captato e evitandone l'assorbimento per essere poi espulso in modo fluido. Da questi assunti è nato un nuovo prodotto AVD Reform, Melacol, a base di Mela annurca campana IGP (Annurcomplex®) ed estratto secco di Olivo. Il prodotto vanta una filiera produttiva completamente Made in Italy ed è supportato da uno studio svolto dal Dipartimento Chirurgico dell'Università di Modena: i pazienti affetti da ipercolesterolemia di grado lieve e moderato trattati con Melacol hanno evidenziato una riduzione del colesterolo totale (TC) e LDL e una riduzione degli indici di rischio cardiovascolare.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)