mercoledì 12 settembre 2018

Arriva il ‘make up’ da uomo, dal rossetto alla matita!

di Redazione. La parità dei sessi procede a passi spediti e senza tabù: truccarsi il viso, usare rossetto e ombretto non sarà più una cosa da sole donne, ma anche da uomini. Channel sta, infatti, per lanciare una linea di make up per soli uomini, Boy de Chanel, ispirato a Boy Capel, il grande amore di mademoiselle Coco. Fluido colorato, balsamo per le labbra e una stilo per definire le sopracciglia, in formule delicate e a lunga tenuta, per ottenere un risultato naturale. L'abitudine di truccarsi il viso non era solo per donne, ma anche per uomini, dai rossetti a ciprie colorate ed eyeliner, il trucco non era solo una forma di abbellimento, ma unguenti e creme venivano utilizzati anche per proteggere la pelle. Si legge da antichi testi che durante i banchetti i servitori indossavano copricapi pieni di creme profumate che si scioglievano e diventavano liquide, e colava sul viso degli ospiti, aveva una funzione rinfrescante. Anche nel settecento gli uomini usavano parrucche e talco colorato sul viso. Arrivando ai giorni d'oggi, anche diverse star maschili fanno uso di fondotinta, Berlusconi in primis ne fa largo uso. Lo smalto per unghie sta diventando di moda alle storiche rockstar come Steven Tyler degli Aerosmith all'idolo delle teenager Damiano dei Maneskin. Adesso ci penserà un colosso del lusso a firmare una linea di make up per soli uomini, per il momento è in vendita solo in Corea del sud, in Italia arriverà a gennaio prossimo

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)