martedì 23 ottobre 2018

Anche Icaro credeva di poter volare…

di Redazione. La scommessa del Governo è quella di far crescere il Pil, di rimettere in moto i consumi interni e di creare nuovi posti di lavoro
dando dei sussidi di cittadinanza, che poi sarebbero i soldi degli italiani che pagano le tasse, a chi non lavora e a chi ha una pensione sociale minima. Insomma, 780 euro al mese a disoccupati e pensionati sociali. Queste misure, insieme a Quota100, l'anticipo sulla pensione che non sarà certo a costo zero per chi lascia il lavoro prima della Legge Fornero e che non creerà altrettanta occupazione, la riduzione delle tasse, ma solo per le partite Iva fino a 65.000 euro di reddito, e il condono per gli evasori fiscali, dovrebbero rimettere in moto l'economia italiana. Il governo ci crede. Gli italiani no! E lo testimonia il fatto che i risparmiatori non investono in titoli di Stato neppure un centesimo, ma preferiscono lasciare i soldi sotto il materasso. Né tantomeno ci crede la Ue, che ha appena bocciato la cosiddetta Manovra del Popolo. Ma loro, Salvini e Di Maio, sì. Loro ci credono fermamente e vanno avanti, a dispetto di tutto e di tutti. Speriamo che tutto e tutti si sbaglino e che solo loro abbiano ragione. Certo è difficile immaginare che un malato grave come l'Italia si rimetta in piedi con quattro pannicelli caldi. Anche Icaro credeva di poter volare e invece…

2 commenti:

  1. Non si rendono conto delle conseguenze sul lungo termine delle loro scelte

    RispondiElimina
  2. Preferisco il Lavoro di Cittadinanza al Reddito.
    Il Cittadino lavora ed in cambio riceve una retribuzione.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI