mercoledì 10 ottobre 2018

Calano le nascite. Salgono le tasse. di Pierina Brunella

di Pierina Brunella. Malthus Thomas Robert, economista inglese, sosteneva che la popolazione aumenta (o diminuisce) seguendo una progressione geometrica (1, 2, 4, 8, 16, 32, 64, e così via).
Questo insegnamento è stato ignorato nel tempo dai vari governi che si sono alternati alla guida dell'Italia. In mancanza di una attenta politica di aiuto alle famiglie, era da aspettarselo che in Italia vi sarebbe stato un consistente calo delle nascite e di aumento degli anziani. E' evidente che entro il 2050 una metà della popolazione italiana sarà di origine straniera: cittadini italiani di origine africana. Il processo è irreversibile. Questo mi porta concludere che la Lega Nord e partiti simili, col tempo per una legge di natura, vedranno diminuire drasticamente, il loro elettorato. Nel 2050 in Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta, Lombardia, Veneto, Friuli, Trentino, le roccaforti leghiste, l'elettorato avrà una composizione completamente diversa dall'attuale. I sondaggi, che vedono la Lega in ascesa, sono attendibili sul breve, sul lungo termine non lo sono. I numeri vincono sempre: i numeri sono dalla parte di popoli più numerosi, piaccia o non piaccia, questa è la realtà. La caduta dell'Impero romano fu provocata soprattutto da un calo delle nascite, dovuto ad una politica fiscale massacrante, ma questo molti politici non lo vogliono comprendere.

6 commenti:

  1. MALTHUS, è stato un grande economista.
    Purtroppo è andato nel dimenticatorio.
    Molti politici, troppi vogliono non considerare i suoi insegnamenti.
    Il calo demografico deve essere affrontato per tempo.
    Chiudere il cancello quando i buoi sono fuggiti serve a poco.

    RispondiElimina
  2. "I sondaggi, che vedono la Lega in ascesa, sono attendibili sul breve, sul lungo termine non lo sono."
    Concordo, la fortuna del Salvini è la fallimentare politica economica del PD. Sul lungo la bomba demografica è contro la Lega. Si godano il successo fintanto che dura

    RispondiElimina
  3. Il calo demografico va di pari passo con l'aumento smodato e da usurai della tassazione che colpisce sempre e soltanto gli stessi, ovvero lavoratori dipendenti e pensionati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Evelina: hai ragione da vendere. Lavoratori dipendenti e pensionati, garantiscono l'85% del gettito IRPEF. Alle famiglie non si danno aiuti, ergo tante famiglie non fanno figli, e come li capisco.
      Buona serata

      Elimina
    2. In Italia ci sono 12.000.000 di pensionati, ma politicamente divisi, ovvero contano poco, infatti le pensioni in Italia sono tassate, in Germania No!!!

      Elimina
  4. Chi aiuta le famiglie? Non certto la politica

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)


PER LA TUA PUBBLICITÀ SU FREESKIPPER ITALIA

CONTATTACI PER LA TUA PUBBLICITÀ

Nome

Email *

Messaggio *