lunedì 22 ottobre 2018

Gli Inglesi hanno più senso civico di noi. di Bolognin Wilma

di Bolognin Wilma. L'Inghilterra ha una forte opinione pubblica: lo dimostrano le centinaia di migliaia di inglesi, scesi in piazza per chiedere al governo un Referendum sulla Brexit.
Si parla di oltre mezzo milione di persone scese per le vie di Londra a manifestare contro la Brexit, l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea, e chiedere al governo di Theresa May un nuovo referendum. In Italia le manifestazioni le organizzano sindacati e partiti che coi pulman spostano i manifestanti alla piazza, finita la manifestazione li riportano alla base. In Italia c'è la sopraffina arte del mugugno, della protesta davanti al cappuccino, dal barbiere, quando si tratta di fare, il Cittadino latita: Vai avanti tu che a me scappa da ridere! Non siamo credibili. All'estero questo da tempo l'hanno capito. Stiamo vivendo una situazione che solo in Italia si può verificare. Le Province non sono più elettive, grazie ad una riforma che non c'è stata, nessuno parla, nessuno!!! Il Debito pubblico nonostante i bla bla, continua a salire e gli investitori non vogliono i nostri titoli di Stato. Il Reddito di cittadinanza non farà che incoraggiare i fannulloni e i furbastri. Le grandi città hanno ampie zone franche. Mancano le case e le occupazioni abusive non si contano. La povertà è in aumento. E noi ci permettiamo 1.000 parlamentari - ne basterebbero la metà!!! - con retribuzioni da nababbi e privilegi da principi. Alla vecchia casta si è sostituita un'altra casta giallo-verde. Tanto poi c'è la TV a 'narcotizzare' le menti: quiz e sciocchezze varie, e la barca continua alla deriva.

2 commenti:

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI