mercoledì 31 ottobre 2018

Juventus. Sempre bianconeri, ma non più a strisce.

di Redazione. Cambia lo Stadio, cambia il logo, passano campioni e dirigenti, e adesso cambia pure "La Maglia". Ma non cambia il fatto che la Juventus resta sempre la squadra da battere, la più forte in Italia e in Europa! Passano gli anni, passano le mode, ma quello che a Torino non passerà mai è la fame di vittorie!
Ha fatto discutere, e molto, il popolo juventino il nuovo logo che ha sostituito la cara e vecchia zebra.
Ha fatto discutere la nuova maglia di questa stagione con poche strisce.
Ha fatto discutere pure il numero sulle maglie bianconere non più bianco stampato sulla mitica toppa nera.
E farà discutere molto la nuova maglia dei bianconeri dove, secondo le ultime indiscrezioni, spariscono le mitiche "strisce".
La nuova maglia della Vecchia Signora, infatti, sarà divisa perfettamente in due, in verticale: il lato destro nero, quello sinistro bianco, una striscia rosa a rendere più graduale il passaggio tra i due colori antitetici, con uno stile che i detrattori definiscono da fantino del Palio di Siena.
Sparisce così la mitica zebratura e le strisce bianconere vanno in pensione. Stavano sulle maglie della Juventus dal 1902, ovvero da quando l'inglese Tom Savage, giocatore e capitano della squadra, ordinò uno stock di maglie in Inghilterra. Dovevano arrivare quelle rosse del Nottingham Forest per sostituire il rosa, ormai stinto, dei fondatori della Juventus F.C. del1897, ma invece un disguido portò a Torino una cassa con quelle a strisce bianche e nere del Notts County, il più antico club inglese ancora legato da un romantico e meraviglioso gemellaggio con la Juventus. Da allora hanno cambiato lo spessore, ma non sono mai scomparse. Oggi, si cambia. Ma si resta sempre bianconeri, anche se non più a strisce!

1 commento:

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI