venerdì 19 ottobre 2018

La folla è mutevole: oggi ti osanna, domani ti getta nella polvere.

di Pietro. "Ci si ingannerebbe sulla psicologia delle folle, se si credesse che vi predominano gli istinti rivoluzionari.


Solo le loro violenze ci illudono su questo punto. Ma le loro esposizioni rivoltose e distruttrici sono sempre molto effimere. L'influsso prevalente dell'inconscio, rende le folle estremamente conservatrici. Abbandonate a se stesse si stancano presto dei loro disordini e si dirigono d'istinto verso la servitù". (Gustav Le Bon -1841\1931- psicologo francese)
Gustave Le Bon, scrisse un testo molto importante - La psicologia della folla - un testo che si trova in Rete (formato pdf). Questo testo fu studiato da molti statisti del '900 che lo seppero apprezzare al meglio. Si racconta che Mussolini, lo tenesse sulla scrivania e ripetesse che "era debitore a Le Bon", per i suoi insegnamenti. Un testo che nel 2018, è ancora di grande attualità e che dovrebbero leggere tutti coloro che fanno politica. Le Bon insegna che la folla è mutevole, molto mutevole: oggi ti osanna, ma domani potrebbe gettarti nella polvere.

3 commenti:

  1. I giovani politici rampanti dovrebbero studiarsi Le Bon.
    Un vero maestro anche nel 2018. Lenin,...,si abbeverarono a Le Bon. La politica è vecchia come il mondo cari grillini, ne avete ancora d imparare.

    RispondiElimina
  2. Il Popolo come facilmente s'entusiasma, altrettanto facilmente perde entusiasmo, l'elettorato soprattutto odierno, in Italia è sempre meno d'appartenenza.
    Il M5S ha promesso a mio modo di vedere TROPPO.
    Il reddito di cittadinanza può diventare un boomerang: I voti che oggi si prendono domani si perdono. Mazzarino profondo conoscitore della politica ripeteva: Davanti al potere c'è il baratro, attenzione a non cadervi dentro!!!

    RispondiElimina
  3. Consiglio caldamente a Di Maio ed a Salvini di leggersi LE BON.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI