martedì 30 ottobre 2018

Piove sul bagnato.

di Redazione. Terremoti, alluvioni, frane, crolli, smottamenti, trombe d'aria, mareggiate, esondazioni, pioggia e vento come non mai!
Alberi, quei pochi ancora rimasti nelle grandi città, abbattuti dal vento e che non saranno più ripiantati. Cornicioni, tegole, tettoie, lampioni, detriti di ogni genere sollevati dalla furia del vento e poi ributtati giù a terra. Morti e feriti. Sembra proprio non avere pace questo martoriato paese, tanto bello ma messo a dura prova non solo dagli umani che lo governano, ma pure dalle intemperie di una natura sempre più devastante. Così i danni causati da una classe dirigente senza più l'etica della cosa pubblica e rari obiettivi collettivi da raggiungere, si vanno a sommare agli altrettanto ingenti danni causati dagli eventi naturali che stanno flagellando in lungo e in largo ciò che resta ancora in piedi di quello che un tempo fu il Belpaese. Insomma, piove sul bagnato. E al debito pubblico, alle manovre in deficit e ai disastri di questa politica si sommano anche le spese per rimettere in sesto ciò che la natura distrugge. Così al danno si aggiungerà anche la beffa, perchè a pagare i danni del disastro saranno sempre i 'soliti fessi'.

2 commenti:

  1. Sono lustri, ripeto lustri che i geologi dicono che all'Italia necessita un Piano Idrogeologico Nazionale:
    Si sono alternati tanti governi e di colore diverso: NESSUNO ha iniziato a portare avanti questo progetto. L'Italia ha l'82% dei Comuni a rischio idrogeologico, ma pare che il problema possa attendere!!!

    RispondiElimina
  2. Lo stellone d'Italia ci protegge, allegria

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI