giovedì 11 ottobre 2018

Strisce bianche e blu. di W. Bolognin e P. Gastin

di Wilma Bolognin. Sono stata in ferie ad Andora (SV) in Liguria e ho fatto una scoperta: 
ad Andora ci sono solo 'strisce bianche', ovvero si parcheggia l'auto gratis! E' mai possibile, eppure è così. Mi chiedo ma non è possibile diminuire anche a Torino le strisce blu? Sotto la nuova Giunta penta stellata, le 'strisce blu' sono aumentate come aumentati sono i prezzi dei parcheggi. Se ad Andora sono riusciti a non far pagare gli automobilisti, non si potrebbe imitare quel virtuoso comune? In Italia come si vede, ci sono anche Comuni all'avanguardia, ed è giusto segnalarli.

di Perla Gastin. Essere investiti sulle strisce pedonali, è un pericolo sempre in agguato. In Svizzera hanno installato un rilevatore di infrazione al rosso, se l'automobilista, non rispetta il rosso, scatta il rilevatore ed identifica la targa del veicolo. In Italia questo sistema è poco utilizzato. Nella città dove lavoro Torino: molti attraversamenti pedonali, sono addirittura privi di semaforo, proprio così. Manca il semaforo, ergo il pedone deve raccomandarsi ai santi quando attraversa. Essere investiti sulle strisce può portare alla morte, all'invalidità! E' così difficile installare un rilevatore d'infrazione al rosso? E' così difficile installare un semaforo laddove questo manca? Sembra questa una questione piccola, piccola non lo è. La sicurezza del pedone è questione importante.

8 commenti:

  1. Il comune di Andora non è all'avanguardia ma non ha (ancora?) messo in opera gli usi delle città che sulle strisce blu guadagnano parecchio. I parcheggi a pagamento non rappresentano solo il guadagno del bigloietto ma anche multe salate per chi parcheggia senza accorgersi che quella zona è diventata "blu", e ancora multe per chi arriva in ritardo a ritirare l'auto.. come si vede quelle strisce sono una miniera d'oro. Ritengo abusive le strisce blu perchè le strade sono nostre e già paghiamo la loro manutenzione... eseguita o meno che sia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi scusi, non ho capito "Il comune di Andora non è all'avanguardia ma non ha (ancora?) messo in opera gli usi delle città che sulle strisce blu guadagnano parecchio."
      Non comprendo il senso della frase: Perchè non sarebbe alla avanguardia, se contrariamente alla maggioranza ha i parcheggi gratis.

      Elimina
    2. Mi spiego meglio. Un tempo il parcheggio ai lati della strada, con le ovvie restrizioni, era considerata normalità perchè, come dicevo nel messaggio precedente, la strada è pagata e mantenuta dai cittadini.
      L'avanguardia di Andora non è tale perchè è rimasta fedeli a un passato (parcheggio gratuito) che sarebbe sacrosanto ma che gli altri comuni hanno monetizzato.

      Elimina
    3. Gentile SARI, essere rimasto fedele al parcheggio gratuito, a mio modesto avviso, fa di Andora un Comune all'avanguardia che andrebbe imitato.
      Buon pomeriggio e grazie per il chiarimento.

      Elimina
  2. A Torino, dove risiedo, molti attraversamenti pedonali in effetti sono privi di semaforo. Sicuramente il rilevatore di infrazione al rosso per l'automobilista, aumenterebbe la sicurezza.

    RispondiElimina
  3. Povera Torino, povera Torino, povera Torino

    RispondiElimina
  4. Fare cassa con le multe = TORINO

    RispondiElimina
  5. A mio avviso non devono esistere strisce BLU, visto quello che strapaagnao gli automobilisti

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)


PER LA TUA PUBBLICITÀ SU FREESKIPPER ITALIA

CONTATTACI PER LA TUA PUBBLICITÀ

Nome

Email *

Messaggio *