giovedì 8 novembre 2018

Bill Gates inventa il ‘cesso’ del futuro.

Bill Gates, il co-fondatore di Microsoft, ha presentato all'Expo di Pechino, in Cina, non l'ultima versione di Windows, ma niente popò di meno che - e la popò non è buttata lì a caso - il 'cesso' del terzo millennio!
Sì avete capito bene, un cesso, un WC, una tazza, una toilette, insomma, nuova di zecca e super tecnologica in grado di venire in soccorso alle popolazioni più disagiate del pianeta e salvare vite umane da infezioni. Il bagno futuristico non ha bisogno di acqua e fognature e utilizza la chimica per trasformare i rifiuti umani in fertilizzanti. Queste tecnologie rappresentano i progressi più significativi in termini di servizi igienico-sanitari in quasi 200 anni. Secondo la Fondazione Bill e Melinda Gates le scarse condizioni igienico-sanitarie uccidono mezzo milione di bambini di età inferiore ai 5 anni e costano al mondo oltre 200 miliardi di dollari l'anno per assistenza sanitaria e perdita di reddito. La fondazione ha speso oltre 200 milioni dal 2011 per stimolare la ricerca e lo sviluppo di tecnologie sanitarie sicure. Secondo dati dell'Organizzazione mondiale della sanità, 2,3 miliardi di persone in tutto il mondo non hanno ancora accesso alle strutture igienico-sanitarie. Mentre l'Unicef stima che 480.000 bambini sotto i 5 anni muoiano ogni anno di diarrea, spesso causati da cibo contaminato dalle acque reflue o acqua potabile.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI