martedì 6 novembre 2018

Cioccolatò 2018, Torino capitale del cioccolato.

di Redazione. Torino è nota in tutto il mondo come la città italiana del cioccolato.
E così, dopo 2 anni, il capoluogo piemontese torna ad essere la capitale del cioccolato: dal 9 al 18 novembre torna "Cioccolatò", la kermesse più golosa dell'anno dedicata ad una delle eccellenze della città e della regione: il cioccolato. Dieci giorni di dolcezza, fra degustazioni, show cooking, dibattiti, sfide all'ultimo gianduiotto. In piazza San Carlo e via Roma un centinaio di stand ospiteranno quella che per la sindaca Chiara Appendino "ha tutti gli ingredienti per essere un'edizione di successo".
La tradizione che lega Torino alla cioccolata è molto antica pare risalga addirittura al 1560 quando l'allora re del Ducato di Savoia Emanuele Filiberto per festeggiare il trasferimento della capitale del regno da Chambery a Torino offrì alla corte una tazza di cioccolata fumante. Nacque subito l'amore, un amore che non abbandonò più la città anzi, crebbe di anno in anno creando sempre nuovi prodotti come il Gianduiotto, il Bicerin, l'Alpino, la crema spalmabile e nuove tecniche di lavorazione e produzione.
Oggi Torino e il suo distretto industriale producono circa 85.000 tonnellate di cioccolato all'anno posizionandosi al primo posto in Italia e tra i primi a livello Europeo. Accanto a grandi realtà industriali come Ferrero e Caffarel, a Torino si possono trovare aziende artigianali che pur continuando a portare avanti la grande tradizione del cioccolato vi uniscono nuove tecniche produttive e nuovi prodotti, adeguandosi al mutare dei gusti.
Il prodotto più famoso della tradizione cioccolataia torinese è sicuramente il 'Gianduiotto'. Il suo nome è legato alla maschera torinese Gianduia il cui cappello ricorda la forma del cioccolatino.
Fra le iniziative, il concorso per la miglior ricetta della torta della nonna, il Cioccolab con laboratori organizzati da Ascom e Epat, gli appuntamenti con 4 chef stellati piemontesi o quelli dedicati al cioccolato vegano, a cioccolato e salute e agli abbinamenti come cioccolato e vino o cioccolato e musica per diventare 'sommelier' del cioccolato. Tre i blocchi tematici, Choco Talk, Choco Experience e Choco Kids.
Stand aperti dalle 10 alle 22 e, il sabato, fino alle 24.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI