lunedì 26 novembre 2018

La Boschi al padre di Di Maio: 'Mio padre trascinato nel fango da suo figlio'.

di Redazione. Maria Elena Boschi, deputata del Partito democratico, in un videomessaggio al vetriolo destinato al padre del vicepremier pentastellato, attacca pesantemente Di Maio e il "metodo" utilizzato dal Movimento 5 stelle contro gli avversari.
"Vorrei poter guardare in faccia il signor Antonio Di Maio, padre di Luigi Di Maio ministro del lavoro nero e della disoccupazione di questo Paese. Vorrei poterlo guardare negli occhi e dirgli:
Caro Signor Di Maio le auguro di non vivere mai quello che suo figlio e gli amici di suo figlio hanno fatto vivere a mio padre e alla mia famiglia.
Lei Signor Di Maio è sotto i riflettori per delle storie davvero brutte: lavoro nero, incidenti sul lavoro, sanatorie, condoni edilizi. Mio padre è stato tirato in mezzo ad una vicenda più grande di lui per il cognome che porta e trascinato nel fango dalla campagna creata da suo figlio e dagli amici di suo figlio.
Caro Signor Di Maio le auguro di dormire sonni tranquilli di non sapere mai cos'è il sentimento di odio che è stato scaricato addosso a me e ai miei, di non sapere mai cos'è il fango dell'ingiustizia che ti può essere gettato contro.
Perché, Caro Signor Di Maio, il fango fa schifo come fa schifo la campagna di fake news su cui il M5S ha fondato il proprio consenso. Io continuo a fare politica solo per la mia nipotina, perché possa sapere che la sua è una famiglia di persone per bene.
Le auguro Signor Di Maio di poter dire lo stesso della sua, anche se mi rendo conto che ogni giorno che passa per voi diventa sempre più difficile".

1 commento:

  1. Guarda che io ti ho attaccato (e aggiungo politicamente affondato) non per tuo padre ma per ciò che hai provato a fare, da ministro, per la banca di tuo padre. E lo sai benissimo, come lo sanno bene i milioni di italiani che ti hanno politicamente sfrattato e che tu continui ad ignorare. Eri il ministro delle riforme, la possibile madre della nuova costituzione e guardati, stai qui a rispondere ad un cittadino che non ha neppure più ruoli istituzionali. È una fine che ti sei meritata per le tue menzogne e per aver provato ad utilizzare il tuo ruolo per scopi personali. Ciò che Luigi non ha mai fatto ma chi è in malafede non lo ammetterà mai.

    Poi non mi hai risposto su una cosa: sapevi o no che tuo padre incontrava Flavio Carboni (già condannato per il crac del banco Ambrosiano, quello per il quale venne ammazzato Calvi per intenderci e in quel momento indagato per associazione segreta) a poche centinaia di metri dal tuo ufficio da ministro per chiedergli aiuto per Banca Etruria, lo stesso aiuto che tu chiedevi a destra e a manca utilizzando il tuo ruolo da ministro? Non mi hai mai risposto su questo punto vuoi farlo adesso? Sei così informata sul mio babbo dovresti esserlo anche sul tuo quanto meno per metterlo in guardia da certe frequentazioni pericolose.

    Pensa quel Carboni è stato da poco condannato a 6 anni anche per associazione segreta. Lo sapevi Maria Elena? Per me tuo padre può incontrare chi vuole, ma se organizza incontri per la banchetta di famiglia nello stesso momento in cui li organizzi tu, da Ministro, è un problema politico. Forse non lo comprendi, come non hai compreso il perché di decine di sconfitte elettorali. Ti attacchi al sessismo, alle fake-news, al fango sul babbo ma il problema sei tu, le tue menzogne e quelle di tutti i componenti del renzismo. Quelli per intenderci che dovevano abbandonare la politica in caso di sconfitta. Saluti.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)


PER LA TUA PUBBLICITÀ SU FREESKIPPER ITALIA

CONTATTACI PER LA TUA PUBBLICITÀ

Nome

Email *

Messaggio *