lunedì 5 novembre 2018

Un solo leader al comando: Matteo Salvini.

di Redazione. Mai uniti, neppure di fronte alle tragedie più drammatiche.
E così mentre l'Italia piange i morti e le devastazioni del maltempo, la politica non marcia unita nella stessa direzione - ovvero quella di difendere ciò che ancora rimane in piedi di questo paese martoriato dalle calamità naturali e dalle malefatte di tanti e tanti anni di mala politica - ma percorre i sentieri perniciosi del proprio tornaconto elettorale, per altro con scarsissimi risultati.
Così anche una disgrazia diventa oggetto di speculazione politica. Ecco il fatto. Il ministro dell'Interno ha visitato con la Protezione civile e i Vigili del Fuoco l'area del Bellunese stravolta da vento, piogge ed esondazioni. Su Facebook, ha annunciato il trasferimento in elicottero da Mestre con un selfie a bordo di un motoscafo, con Venezia come sfondo: "Si parte direzione Belluno, per visitare le zone colpite da frane e alluvioni e portare i primi aiuti concreti del Governo. Buona domenica amici, chi si ferma è perduto".
Il messaggio non è andato giù a molti utenti di sinistra, ma anche ad esponenti del Pd che hanno trovato troppo sorridente il ministro: "Le foto di Salvini trasformano la tragedia del maltempo in uno show per fare click", commenta il deputato Carmelo Miceli.
A stretto giro di social arriva la risposta del leader della Lega: "Se vado, mi criticano perché vado. Se non vado, mi criticano perché non vado. Se sono triste non va bene, se sorrido non va bene. Sapete una cosa, cari criticoni, professoroni e giornalisti di sinistra? Me ne frego, penso agli Italiani e continuo a lavorare".
Intanto, selfie o non selfie, la Lega di Matteo Salvini, nei sondaggi, vola oltre il 34%! Supera il Movimento 5 stelle, che perde un punto al mese, e  asfalta forzisti e piddini, ridotti ormai a percentuali da prefisso telefonico!
L'attuale successo di Salvini sta nel fatto che è l'unico leader politico che sa interpretare le aspettative della gente e che parla alla gente usando le sue stesse parole. Il suo è un modo di comunicare antitetico al politicamente corretto. Lui è in perfetta sintonia con i cittadini, stanchi dei luoghi comuni e delle continue prese per i fondelli di chi promette 100 e poi restituisce zero! Se Matteo Salvini, oltre a saper parlare alla pancia degli italiani, saprà anche governare bene, come già stanno facendo numerosi amministratori leghisti nella gestione dei comuni e delle regioni, allora non lo fermerà più nessuno!

4 commenti:

  1. Non credo agli Uomini della provvidenza. Credo che i risultati si vedono sul lungo termine, non mi faccio condizionare dai facili entusiasmi. Se sono rose fioriranno.

    RispondiElimina
  2. Nemmeno IO credo negli uomini della provvidenza.
    Quelli che abbiamo avuto non sono stati eccezionali

    RispondiElimina
  3. Il tempo è galantuomo, vedremo i risultati.

    RispondiElimina
  4. A questo punto non resta che santificare Matteo, un san Matteo in più non guasta

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI