13 dicembre 2018

Roma. La Metro A non fa “Centro”!

di Redazione. Tante polemiche sulla Tav, addirittura si pensa ad un referendum... quando poi il Centro di Roma è isolato, inaccessibile, off limits.
Volendo si può sempre andare in Centro a piedi o, per i più coraggiosi, trovando una navetta sostitutiva delle corse della metropolitana, perchè da due giorni sono chiuse le 'centralissime' fermate di Spagna e Barberini che vanno ad aggiungersi alla chiusura della fermata di Repubblica che risale ormai al lontano 23 ottobre scorso.
Insomma, il trasporto pubblico a Roma fa il paio con la "monnezza". Autobus che prendono fuoco e discariche in fiamme.
Per i romani - che pagano le tasse locali più alte di tutte le altre città italiane - sarà un Natale 'caldo' con Irpef e Imu alle stelle! A Roma, infatti, la pressione fiscale è ai massimi storici.
Le tasse sono diventate un incubo in una città che non si può certamente dire che stia brillando per efficienza, manutenzione e produttività. Basta osservare le strade, anche dei quartieri centrali, divenute discariche a cielo aperto, per rendersi conto delle pietose condizioni in cui versa la Capitale.
Ma il peggio non è mai morto e c'è chi fa gli scongiuri sul paventato arrivo di nuovi balzelli!

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)