16 gennaio 2019

Brexit. Quando Lega e M5s dicevano: "Dovremmo fare anche noi come i britannici"!

di Matteo Renzi. Giornata incredibile per il Regno Unito. Il Governo May va sotto di oltre 200 voti: l'accordo per la Brexit è sempre più lontano.
Ci sarà un rinvio della data del 29 marzo o forse un nuovo referendum. Quello che è certo è che il voto per uscire dall'Europa è stato un errore storico per i britannici.
Chi tre anni fa raccontava: "sarà una passeggiata, andrà tutto bene" stava prendendo in giro gli inglesi e gli europei.
Dal giugno 2016 UK ha smesso di correre: uno dei Paesi più forti del mondo si è come accasciato su se stesso.
E non dimenticate che in quei giorni - in Italia - gli unici due partiti che brindavano elogiando gli inglesi erano il Movimento 5 Stelle, alleato di Farage, e la Lega. Dicevano: dovremmo fare anche noi come i britannici.
Il tempo è davvero galantuomo, anche su questo.
La Brexit è un disastro e ora nessuno sa come uscirne.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)